Moxibustione, Coppettazione, Gua Sha

 

Per moxibustione si intende una metodica di attivazione dei punti energetici mediante il calore. Moxa è un termine inglese, significa letteralmente dal giapponese “erba (kusa) che brucia (moe)” e si riferisce alla sostanza utilizzata ovvero l’artemisia, artemisia vulgaris, con la quale,opportunamente lavorata, si ottiene una lana da cui ne derivano sigari, coni ecc.. E’ una pratica della Medicina Cinese, che poi si è evoluta anche in Giappone e fa parte delle tecniche esterne. Ha origini antichissime che risalgono alla nascita dell’agopuntura se non addirittura antecedenti. L’applicazione della moxibustione avviene in varie situazioni di disequilibrio che possono andare da condizioni energetiche di deficit, oppure freddo, umidità a situazioni più specifiche come disturbi articolari, l’ applicazione più conosciuta è senz’altro quella in gravidanza quando vi è necessità di stimolare il feto a presentarsi in posizione cefalica.

La coppettazione è anch’essa una pratica della Medicina Cinese che ha origini antiche. In questo caso vengono utilizzate delle coppette di vetro o ceramica o bamboo (ora anche silicone o plastica) nel cui interno viene tolto l’ossigeno facendovi bruciare un batuffolo di cotone di modo che applicandole sulla cute si formi l’effetto vacum (sotto vuoto). Anche in questo caso l’applicazione può avvenire per situazioni energetiche che la richiedono, per esempio stasi e ristagno, oppure “alla occidentale” per effettuare uno scollamento dei tessuti e facilitare il rilascio muscolare.

Un’altra tecnica appartenente alla Tradizione Cinese è senz’altro il Gua Sha che significa letteralmente “grattare via”. La pratica consiste in una sorta di raschiamento/strofinamento di alcune zone del corpo al fine di riportare l’organismo ad una condizione di benessere-equilibrio. Dopo la seduta nell’area trattata emergono aree di rossore o vere e proprie petecchie che sono anche indicative di uno stato di alterazione energetica. Il Gua Sha si rivela utile in casi di aggressioni da vento, freddo o umidità oppure anche in situazioni di tensione muscolare.

Moxibustione, Coppettazione e Gua Sha sono metodiche che derivano dal patrimonio culturale Cino-Giapponese per cui sono soliamente utilizzate in supporto allo Shiatsu ma si accostano benissimo anche alla Massofisioterapia.

Professione disciplinata ai sensi della legge 14 gennaio 2013 n. 4