Shiatsu e Massaggio Baby

 

Perché insegnare lo shiatsu e il massaggio per bambino?
Ho sempre ritenuto che trattare il corpo con la reflessologia, lo shiatsu, il craniosacrale o anche con il massaggio sia un modo per prendersi cura dell’altro e questo può assumere molto più valore quando la cosa viene realizzata nell’ambito familiare!

Insegnare ai genitori a massaggiare i loro bimbi significa offrire loro un mezzo per rafforzare la relazione, il contatto e anche la comunicazione verbale-non verbale coi loro figli!
II massaggio e' un'antica tradizione presente in culture di molti paesi. L'evidenza clinica e recenti ricerche hanno inoltre confermato l'effetto positivo del massaggio sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino a diversi livelli!
Durante gli incontri mamme e papà impareranno delle manualità che fanno parte dello shiatsu e della massoterapia per contattare, sfiorare, cullare i loro piccoli.

Ciò che viene insegnato non sono soltanto una serie di tecniche ma un modo di stare con il proprio bambino e sostenerlo.
Attraverso lo shiastu e il massaggio possiamo accompagnare, proteggere e stimolare la crescita e la salute del nostro bambino poichè essi:

  • sono un mezzo per comunicare ed essere in contatto con il proprio bambino
  • favoriscono il legame di attaccamento e rafforzano la relazione genitore-bambino
  • favoriscono uno stato di benessere nel bambino. attraverso il riequilibrio yin-yang
  • facilitano la conoscenza delle varie parti del corpo sviluppando l'immagine di sé, così da far sentire il bambino aperto, sostenuto ed amato
  • aiutano il bambino o scaricare e dare sollievo alle tensioni provocate da situazioni nuove, stress o piccoli malesseri
  • stimolano, fortificano e regolarizzano il sistema energetico, circolatorio, respiratorio, muscolare, immunitario e gastro-intestinale, poiche' previene e da sollievo al disagio delle coliche gassose
  • possono rivelarsi un buon sostegno nei disturbi del ritmo sonno-veglia
  • sono un'esperienza di profondo contatto affettivo tra genitore e bambino favorendo in questo modo il rilassamento di entrambi
  • nutrono e sostengono nell'arte di essere genitori.

L’insegnamento può essere effettuato in piccoli gruppi oppure anche individualmente per cui il numero di lezioni può andare da un minimo di tre ad un massimo di cinque.

 

Professione disciplinata ai sensi della legge 14 gennaio 2013 n. 4